Antonio Pelella Architetto 
Antonio Pelella +  Fabrizia Costa Cimino                                                                         

Studio Concorsi Progetti Interni e Design Contatti
 Progetti
Progetti >> Vittoria Colonna, 15




Condominio Vittoria Colonna 15 Napoli

Spazio Collettivo e Spazio Domestico 2


  Coprogettista:
Massimo Liparulo



Collaboratori:
Progettazione esecutiva _ Rosa Acampora 
Rendering _ Carmen Zaghloul 
Modello_ Rosa Acampora

2007
in fase di realizzazione


accesso da Via Vittoria Colonna

Gli spazi tra e dentro gli edifici rappresentano un ambito urbano intermedio dove si confonde il pubblico con il privato, il collettivo con il domestico. Le corti interne ai “palazzi” sono spazi ricchi di valenze, un essere in casa ma non ancora, il prolungamento della città nelle vite private. La città, quella densa, quella che riconosciamo, è così composta.


 
Per lo spazio “smarginato” del Condominio di Vittoria Colonna 15, oltre al rifacimento dei rivestimenti e pavimentazioni e quanto altro, si prevede un elemento unificatore: un ampio nastro sospeso inquadra la geometria delle corte definendone l’altezza e le dimensioni; una scatola interna definisce lo spazio collettivo in contrappunto alla successione indifferenziata dei livelli abitativi. Il nastro è un elemento leggero, riflettente, una veletta in Alucobond che, pur non toccando le pareti, perimetra lo spazio corte e si affaccia su Via Vittoria Colonna. La posizione della veletta è tale da sovrapporsi alle condotte delle utenze e consentire la carrabilità dei percorsi. La veletta altre ad essere elemento illuminante per la parte inferiore, riporta, inciso e retroilluminato, le indicazioni degli ambiti del condominio.
 
 

L’accesso alle scale, altro punto fondamentale, è risolto con l’arretramento dei portoncini d’ingresso. Il semplice arretramento genera uno spazio di accoglienza coperto ed in continuità con la corte. L’accesso a tale spazio è garantito da una successione di piani inclinati e gradini in composizione stereometrica, un doppio percorso che integrandosi risolve l’accesso a tutti. Una contoparete ventilata riveste gli interni degli androni per garantire la traspirazione delle pareti. Il percorso dei passi perduti ridisegna lo spazio di servizio lungo la rampa. Una grillage accoglie i rampicanti e riveste la parete, il prolungamento del grillage è il parapetto della rampa. Un percorso in ammattonato ci accompagna verso lo spazio del tavolo.
 

  
androne scala A 



il raccoglitore della posta con magnete fermabusta



il raccoglitore della posta con magnete fermabusta



androne scala B
  





accesso da Via Vittoria Colonna





     Antonio Pelella Architetto - Piazza Amedeo 1 Napoli (NA) - P.IVA 07849000638 - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 27/08/2014